Crackers al limone per sostituire le solite gallette

Stanchi delle solite gallette di mais o di riso, proprio come lo sono io? Potete facilmente risolvere il problema con questi cracker al limone fatti in casa.

Sono | High Carb | Basso contenuto di grassi | C65-P10-F25 | molto economici e soprattutto davvero croccanti.

cracker al limone
vai alla ricetta bottone

Cracker al limone fatti in casa

Alzi la mano chi come me non ne può più delle solite gallette, gallettine, minigallette in tutte le varietà e tutte le salse.

Diciamolo, sono tra le più classiche fonti di carbo per gli spuntini di chi si allena e necessita di un rapido snack pre-workout. Le magiamo prima di allenarici, per sostituire un piatto di riso, per uno snack al volo… ma dopo un po’ che noia.

Siccome la mia sopportazione alla ripetitività è pari a zero, devo variare. A dir la verità non so se sia più un difetto o un pregio, ma non importa.

Fortunatamente mescolare sapori, farine, spezie ed erbe aromatiche è una delle attività più divertenti in cucina. Studiando, combinando e cercando di raggiungere nuove soluzioni e alternative per soddisfare i macro del momento spesso si trovano soluzioni interessanti.

Ma andiamo a scoprire qualcosa di più.

Il metodo è piuttosto semplice, c’è solo da prestare attenzione quando si tratta di stendere la pasta, perché se è troppo sottile si secca troppo, ma se è troppo densa diventa più difficile da cuocere.

Quando ho infornato la prima teglia di questi cracker qualcosa è andato storto, li ho cotti troppo e si sono trasformati in tanti bei dischetti da hockey. Non proprio friabili.

Per stendere la pasta uso spesso un doppio strato di carta forno. Fa risparmiare tempo, il mattarello non si attacca e l’impasto può essere appiattito in modo uniforme direttamente sulla teglia.


Uso questa semplice procedura in diverse ricette:

chips al forno con 3 farine
pizza con base di pollo e zucchine
cracker sottili di patate croccanti con speck ed olive verdi


Penso che siano perfetti con prosciutto, formaggio e verdure con cui mi piace farcirli.

Quando usare questa ricetta, un po’ di idee

Tendenzialmente come spuntino di metà pomeriggio o pasto pre-workout, solo un paio d’ore prima di andare in palestra insieme a prosciutto o formaggio … sono deliziosi. Il risultato è così croccante che non ne basta uno solo !

Questi cracker sono ricchi di carboidrati e hanno una fonte di grassi buoni provenienti dai semi di lino.
Con una generosa spalmata di burro di arachidi o di marmellata rendono la colazione un momento coccola notevole.

Veniamo ai macros *

Qui c’è un riassunto veloce, in fondo al post ci sono i valori nutrizionali:

Kcal: 45 per cracker
N° porzioni: 10
Numero totale ingredienti: 9
Carbo 65% Proteine ​​10% Grassi 25%

Quanto si spende**?

Per fare questi 10 cracker al limone fatti in casa ho speso un totale di € 0,65 e € 0,06 ciascuno. Economici ben oltre le mie aspettative e preparati in 20 minuti!

Possono essere conservati in un contenitore ermetico o in un barattolo per un paio di giorni.

Nonostante ciò, finiscono sempre tutti appena fatti.

Per preparare i cracker al limone servono

  • Tritatutto
  • carta da forno
  • teglia
  • 2 ciotole per mischiare
  • mattarello
  • macinino o pestello
  • coppapasta

Ingredienti

Ingredienti

15 g Semi di lino macinati o pestati
100 ml di acqua filtrata
50 g di farina d’avena
25 g di farina di grano saraceno
25 g di polenta
1 pizzico di sale
1 pizzico di pepe
¼ cucchiaino di lievito in polvere
1 cucchiaio di scorza di limone (Bio –  deve esserci scritto scorza edibile) finemente grattugiata

Procedimento

In un macinino o un pestello macinare grossolanamente i semi di lino metterli in una ciotola, aggiungere 70 ml di acqua e lasciarli gelificare per 10 minuti.

Nel frattempo, in un’altra ciotola mescolare le farine insieme con sale, pepe e lievito.

Versare la miscela di semi di lino nella ciotola con le farine, aggiungere la scorza di limone e mescolare bene e aggiungere gli altri 30 ml di acqua.

L’impasto deve essere liscio e appiccicoso al tatto.

Stenderlo sul vassoio rivestito con la carta da forno aiutandosi con l’altro foglio di carta da forno posto sopra l’impasto.

Premere e stenderlo dal centro al bordo della teglia usando un mattarello. L’impasto deve essere alto 1 – 2 mm.

Con un coppapasta, tagliare 10 dischi o qualsiasi altra forma si preferisce.

Bucherellare la superficie utilizzando i rebbi di una forchetta.

Cuocere a 180°C per 10 minuti, quindi capovolgerli e lasciar cuocere per altri 10 controllando nel mentre.

Lasciare raffreddare.cracker al limone

Cracker al limone fatti in casa

 

Crackers al limone per sostituire le solite gallette
 
Cook time
Total time
 
come sostituire delle noiose gallette con qualcosa di sfizioso
Author:
Recipe type: crackers
Serves: 10 crackers
Ingredients
  • 15 g Semi di lino macinati o pestati
  • 100 ml di acqua filtrata
  • 50 g di farina d'avena
  • 25 g di farina di grano saraceno
  • 25 g di polenta
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di pepe
  • ¼ cucchiaino di lievito in polvere
  • 1 cucchiaio di scorza di limone (-bio- deve esserci scritto scorza edibile) finemente grattugiata
Instructions
  1. Procedimento
  2. In un macinino o un pestello macinare grossolanamente i semi di lino metterli in una ciotola, aggiungere 70 ml di acqua e lasciarli gelificare per 10 minuti.
  3. Nel frattempo, in un'altra ciotola mescolare le farine insieme con sale, pepe e lievito.
  4. Versare la miscela di semi di lino nella ciotola con le farine, aggiungere la scorza di limone e mescolare bene e aggiungere gli altri 30 ml di acqua.
  5. L'impasto deve essere liscio e appiccicoso al tatto.
  6. Stenderlo sul vassoio rivestito con la carta da forno aiutandosi con l'altro foglio di carta da forno posto sopra l'impasto.
  7. Premere e stenderlo dal centro al bordo della teglia usando un mattarello. L'impasto deve essere alto 1 - 2 mm.
  8. Con un coppapasta, tagliare 10 dischi o qualsiasi altra forma si preferisce.
  9. Bucherellare la superficie utilizzando i rebbi di una forchetta.
  10. Cuocere a 180°C per 10 minuti, quindi capovolgerli e lasciar cuocere per altri 10 controllando nel mentre.
  11. Lasciare raffreddare.
homamade crackers

a presto,

 


 

Lety

Quando rifai una mia ricetta, fai una foto e taggami su instagram @lemabor sarò felice di vedere le tue realizzazioni.

Mi trovi anche su Pinterest.

Share the love ❤


Note e disclaimer: * e ** leggi il disclaimer nella barra menù.
Torna in alto


Let's connect!